lunedì 18 maggio 2009

Calatrava


Sono sempre stato affascinato dalla cultura antica, è vero. Per cui, ho sempre guardato con diffidenza all'arte moderna.
Però devo dire che alcuni Autori han fatto sì che mi riconciliassi con essa. Uno di Questi è l'architetto e ingegnere spagnolo Calatrava, di cui ho visto alcune opere in disegni e modellini a Palazzo Strozzi, a Firenze.
Non sto qui a fare una critica o un'esegesi : me ne mancano la cultura e la preparazione.
Devo però dire che le opere di Calatrava conciliano il rigore matematico con la bellezza . E' un po' come gustare la fine e bella filosofia che si cela dietro alle forme presentate dalla Geometria Analitica.
E allora, mi sono accorto che i modellini di quest'artista, osservati nelle tre differenti posizioni spaziali, riconducevano (per ogni stessa opera) ad una forma spaziale ben precisa, sempre diversa, e - comunque - intelleggibile matematicamente.
E' stata questa la scoperta che , come dicevo, mi ha riconciliato con alcuni autori di Arte Moderna, e me ne hanno permesso la lettura.

Sir

4 commenti:

  1. bello il tuo blog,mi piace di cosa tratta.ciao.

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio tantissimo, achab.

    RispondiElimina
  3. veramente ottimo ..il tuo blog
    sono riuscita a finire i compiti !!!!!


    giulietta 98

    RispondiElimina
  4. peccato che tutto finirà nel GBN (Gran Buco Nero). Poi, dopo il gran rimescolamento delle Carte, avremo nuove forme di vita, che inevitabilmente finiranno nel GBN. E qui ci saranno gli esegeti del Brutto, che un tempo era Bello. (tasso alcoolemico inferiore allo 0,01, nonostante le apparenze).
    Goditi QUESTA vita.
    Il Porcellone d'India.

    RispondiElimina