giovedì 10 gennaio 2013



Ulisse, eroe del campo di battaglia ed intrepido nel cercare il fine ultimo della realtà umana.... Sì, ma era anche un valoroso "sciupafemmine", questo Itacense pronto a tutto. Così, ho voluto dedicare alla sua figura queste mie righe...


A Ulisse

(:"θεοὶ δ᾿ ἐλέαιρον ἅπαντες νόσφι Ποσειδάωνος"
-ΟΜΗΡΟΣ); Grazie, Georgios Georgiadis e Sofia Koropoyli, per la citazione omerica, che rimanda all'incipit dell'Odissea)


E prende il largo
d'Itaca il re,
l'ingegno multiforme al nuovo aperto .
E la tua nave, prode Odissèo,
lascia il passato
occhi rivolti al Destino,
seme itacense,
gli occhi della bella Calypso
più non rimembra,
e non rimembra più
le dolci muliebri braccia
bianche e di loto odorose.
Và, Odisseo, Telemaco lascia,
e di Calypso il frutto
del seme tuo
lascia.
Và, và oltre le colonne,
ad incontrar Destino!
Lotofagi non troverai,
è pur vero,
ma il dannato Futuro
frutto di speme e del multiforma ingegno tuo.
Và, e dànnati,
Lestrìgoni lascia,
ma sappi, Uticense:
la dannata tua ricerca
più non sarà vera,
al Ver non corrisponde.
Ubriaco di speme
affonderà, il sai,
lo legno tuo.

E perderai la Speme, ed i tuoi forti lombi
più gustar non potranno
delle femminee curve.
Affonderà lo legno tuo
ma, non ti devi curar:
il tuo straziato corpo
tratto sarà dai flutti e consegnato
alla bella Calypso
ch'ognor attende
il tuo ritorno,
gli occhi scrutanti la lingua d'orizzonte
del tristo mare...

4 commenti:

  1. Riccioooo,
    ma che bella sorpresa questa tua poesia. Tu dirai sorpresa? Io sono poeta...ma io misera tua conterranea non lo sapevo!
    Bel modo di onorare questo "sciupafemmine" oltre che eroe omerico...Eroe si, ma pur sempre uomo.
    Sto preparando qualcosa su Pentesilea e fra poco la pubblicherò sul blog. Spero che ti piacerà.
    Ciao carissimo, buona giornata
    Un abbraccio
    Bruna


    RispondiElimina
  2. Grazie, carissima Bruna.
    Per quanto riguarda Pentesilea oramai ho perso le speranze...non ricordo più quando me l'hai promesso, tanto tempo è passato. Comunque la Speme è l'ultima a morire
    Bacioni
    Sir

    RispondiElimina
  3. Dai Sir,
    non essere così cattivo....anche se hai ragione...
    Faccio giurin giurello che domani la pubblico.
    Abbraccio
    Bruna

    RispondiElimina
  4. Sir, uomo di poca fede....siccome ogni promessa è debito...puoi andare a vedere Pentesilea.....e buon divertimento.
    Abbraccio pentesillante
    Bruna

    RispondiElimina